Login
   
meta
_immagini di un mattino di pace

Perfetta unità di conoscenza e amore, è l’Angelo.

Egli non è il messaggio, ma il messaggero.

Parla e la sua parola risuona originaria, primordiale.

Indica la Luce facendo vibrare le menti, intensamente, arpeggiando le corde del cuore e dello spirito.

Memoria del bene, l’Angelo apre nell’intimo dell’uomo l’orizzonte del divino.

E l’uomo assiste dentro di sé al sorgere del suo Sole, quel Dio sconosciuto che ora riscalda il suo spirito. Poiché è Risorto, come la Fiamma che all’alba illumina il cielo.

 

Ang3.JPG

 

ang4.JPG

 

 

 

ang6.JPG

 

angcielo.JPG

 

anginnessa.JPG

 

E sono i bambini a cogliere meglio la Bellezza di questo messaggio. Poiché l’Angelo si esprime con il linguaggio dell’infanzia, i bambini sono i principali fruitori del suo messaggio.

bambina.JPG

 

bambinamamma.JPG

 

nonnobimba.JPG

 

bambini.JPG

Durante la Pace di Pasqua, avviene il miracolo: guardiamo in noi e vi troviamo Dio.

E questa scoperta ci trasforma, liberandoci. Come se fino ad oggi fossimo stati costretti a vivere dentro un bozzolo di realtà ed ora invece fossimo riusciti ad evolvere in una identità nuova, una farfalla che apre le ali e vola. Colorando l’aria, rallegrando il mondo. Per riunirsi con milioni di nuove farfalle.

 

ang sparo.JPG

Cristo.JPG

 

Maria.JPG

MariaCristo2.JPG

 

MariaCristo.JPG

 

 

MariaCristo1.JPG

 

MariaCristo2.JPG

 

MariaCristo3.JPG

 

rientroMaria.JPG

Maria rientra in chiesa e appare più vecchia ......

 

vecchia.JPG

 

Foto di Alfia Milazzo (Copyright) , "Pasqua 2008"

Copyright (c) 2000-2010